Disposizioni generali- Penta Servizi Srl a socio unico

info@pentaservizisrl.it

Disposizioni generali

Il Decreto Legislativo n. 33 del 14.03.2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicazione, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" ha ridefinito gli obblighi in capo alle amministrazioni pubbliche in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni.

L'art. 11 comma 2 del decreto, stabilisce che gli stessi obblighi si applicano, in riferimento alle disposizioni espressamente richiamate, anche alle società in house partecipate da Pubbliche Amministrazioni. Pertanto, in questa sezione, Penta Servizi Srl pubblicherà progressivamente le informazioni obbligatorie per legge, nell'intentodi favorirne la diffusione, la trasparenza e l'accesso civico da parte dei cittadini nel rispetto dei principi di buon andamento ed imparzialità dell'attività di gestione del servizio pubblico. La pagina si compone delle sezioni stabilite dalle disposizioni legislative specificatamente applicabili a Penta Servizi Srl ed in conformità allo schema allegato al decreto Lgs. n. 33/2013.

Si comunica che:

il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza è Paolo Panontin, Amministratore Unico.
 

Si informa il pubblico che i dati personali pubblicati sono utilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CEeD. Lgs.36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
 


Penta Servizi Srl ha adottato il proprio Modello Organizzativo di Gestione ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001. Tutti i destinatari del Modello, nello specifico riferimento alla materia oggetto dal presente appalto, siano essi amministratori, dirigenti, dipendenti, terzi coinvolti nella procedure di affidamento, terzi affidatari, hanno l'obbligo di uniformare la propria condotta ai principi sanciti nel codice etico nonché a tutti i principi e misure di organizzazione, gestione e controllo, delle attività aziendali definite nel Modello Organizzativo di Penta Servizi Srl. La violazione da parte di Terzi di principi e misure di organizzazione, gestione e controllo, delle attività aziendali definite nel Modello Organizzativo di Penta Servizi Srl, rappresenta, se accertata, inadempimento contrattuale che legittima, daparte di Penta Servizi Srl stessa, la risoluzione unilaterale del contratto in essere, fatto salvo il risarcimento del danno causato e comporta altresì valutazione negativa che inciderà sui Rapporti Negoziali futuri con il medesimo soggetto.
atto_costitutivo.pdf
La trasparenza dell'operato delle aziende, in house o comunque partecipate dalle Pubbliche Amministrazioni, che svolgono un servizio pubblico concorre ad attuare il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, di imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell'utilizzo di risorse pubbliche.
Essa è condizione di garanzia delle libertà individuali e collettive, nonché dei diritti civili, politici e sociali, integra il diritto ad una buona amministrazione e concorre alla realizzazione di un'amministrazione aperta, al servizio del cittadino.
Il D.Lgs. 23 giugno 2016 n. 97 ha stabilito, a partire dal 2017, l'accorpamento tra programmazione della trasparenza e programmazione delle misure di prevenzione della corruzione. Pertanto il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità, viene sostituito da una sezione Trasparenza inserita all'interno del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, pubblicato nella pagina Altri contenuti - Corruzione della presente sezione dedicata all'Società Trasparente.